Bambino e adolescente mini

Le tappe dello sviluppo comprendono sfide importanti per la crescita. Può capitare che insorgano delle difficoltà che possono mettere a dura prova gli aspetti più sensibili e vulnerabili dei ragazzi, che richiedono il giusto supporto.

I temi che più comunemente possono emergere sono:

  • difficoltà riguardanti la scuola (problematiche legate all’apprendimento, abbandono scolastico, fobie scolari, ansia da prestazione, poca attenzione)
  • problemi nel rapporto con gli altri (ritiro e chiusura in se stessi, difficoltà nella socializzazione, comportamenti oppositivi ed aggressivi)
  • aspetti all’interno della famiglia (poca autonomia, tendenza a non ascoltare, conflittualità)
  • difficoltà personali (estrema timidezza, rapporto con il proprio corpo, autostima)
  • possibile presenza di sintomi (ansia, disturbi dell’alimentazione, enuresi, encopresi, umore depresso, dipendenze)

Il terapeuta è una figura che può affiancarsi al minore nella comprensione di aspetti importanti dei suoi vissuti, valorizzando il suo punto di vista, coinvolgendolo nella ricerca di soluzioni attraverso le risorse che già possiede, ponendosi come possibile sostegno dell’intero nucleo famigliare, che si trova ad affrontare con i figli questo momento.